Amici!

L’idea razionalista, che come tutte le idee razionaliste non spiega, mio malgrado -razionalista-, il sentimento se non da un’ottica razionalista, che l’amicizia sia una specie di residuo della necessità del cacciatore di trovare compagni di caccia dotati ed affidabili, si scontra col fatto odierno (e chissà “universale”) e incontestabile, da un’ottica disincantata e onesta, che gli amici non te li scegli affatto, ma come tutto il resto della vita (genitori, case, cose, fidanzate etc.) ti si appiccicano addosso e di lì non si schiovano a prescindere da te, le tue idee e inclinazioni e tutto il resto. La maggior parte della gente potrebbe tranquillamente sostenere che i propri amici gli stanno proprio sulle palle! O almeno molti di loro! Proprio perché essi non “hanno scelto te”, ma ti si sono appiccicati addosso come le sanguisughe su un pezzo di pelle qualunque.

(Visited 55 times, 1 visits today)