Aspettando la Quindana reloaded: il Folklore, che bella merda!

Innanzitutto tanto amore per la città e tante chiacchiere, ma nella voce di wikipedia “sbandieratori” sono segnalate varie città delle Marche che organizzano rievocazioni “storiche” e che partecipano alla Lega Italiana o Federazione Italiana (sbandieratori), ma non c’è Ascoli. Qualcuno provveda! 

Non è incomprensibile la svista, dato che se uno sapesse leggere non farebbe-vedrebbe la Quintana.

Dal momento che nessuno sa cosa sia di preciso, in essa tutto è permesso. Non è una novità che in Italia si facciano e gestiscano attività senza sapere esattamente quello che si sta facendo e dove si voglia andare a parare. Anzi è tipico!

La quintana è una rievocazione storica? I movimenti degli sbandieratori dovrebbero essere ricostruiti su quelli dell’epoca. La quintana è uno spettacolo d’arte varia? Fate come vi pare! La quintana è questo e tanto altro? Beh, è una porcata!

I tamburi, le chiarine, le bandiere, sono fatte con materiali moderni e non rispondenti all’epoca di riferimento per creare “folklore” e uno spettacolo turistico? Allora non si tratta di una rievocazione, ma di una festa buffonesca. Uno fa quello quello che gli pare nella vita, ci mancherebbe, ma chiamasse le cose col loro nome.

Affermare come è stato fatto che la “moda” di manovrare la bandiera coi piedi è “bella perché unisce alla tradizione medievale il moderno sport del calcio” è una delle assurdità più pastorili e grette, uno dei concetti più irritanti e ridicoli che s’è mai ascoltato! Il banale applicato al quotidiano provinciale cittadino!

Sempre con il calcio prima di tutto! Incapaci di liberarsi un attimo e di trascendere ‘sto benedetto sport! Non è affetto o passione è una  monomania del cazzo!

I cori sono quelli dello stadio applicati alla giostra! Gli sbandieratori gli tributano un omaggio (offensivo per le insegne, che toccano terra) facendo i pagliacci, i giocolieri. Un po’ di fierezza e dignità pure e semplici mai eh! Creare pathos con il portamento, la lentezza, l’auctoritas… va be’ dai!. Ci manca solo che facciano sfilare la squadra o dipingano un pallone sull’insegna del Comune! …Che per me… per il bene che gli voglio…

Ma perché non s’è fatta la rievocazione di calcio storico? Avrei partecipato pure io allora!

 

(Visited 75 times, 1 visits today)