La Spettacolare Carta Geografica di Pegnalverte

Non tutti conoscono la strana figura, pare realmente esistita, del Principe di Pegnalverte, un eccentrico e ricchissimo nobiluomo di origini francesi (da non confondersi con i quasi omonimi spagnoli) del diciottesimo secolo. Sfuggente persino nel nome, sconosciuto nella sua interezza, si dice fu di famiglia scampata immune al giacobinismo del secolo precedente, in modo quasi miracoloso; optò per un cognome maldestramente italianizzato con l’aggiunta della “e” finale, per ragioni sconosciute e lasciò tracce ancora visibili della sua esistenza qua e là, tra targhe e libri rari. Continue reading “La Spettacolare Carta Geografica di Pegnalverte”

La Fantastica Lingua di Ur

Si dice che l’inglese possieda oltre un milione di vocaboli; non si può esserne del tutto certi, ma si è quasi rinunciato ad avere un dizionario esaustivo. Il coreano pare ne abbia un numero ancora maggiore e di sicuro ha il dizionario più vasto al mondo, on-line, perché stamparlo sarebbe un crimine contro l’ambiente. Il tedesco si attesta sui trecentocinquantamila lemmi del dizionario dei Grimm, che raccoglie tutte le parlate municipali e frazionate delle centinaia di zone e regni che poi divennero la Germania di oggi. Continue reading “La Fantastica Lingua di Ur”