La Focaccina al Miele

Sono sempre stato un uomo razionale, che tutti alle mie spalle, ora lo so per certo, hanno sempre definito arido e pedante; ma sono stato allevato da una madre bigotta e cattolica, in un paese oppressivo e cattolico, e da un padre erudito e fantasioso, con caotici studi di letteratura, mitologia e antropologia che ho sempre detestato, sin da piccolo; credo sia normale reagire con certo estremismo. Continue reading “La Focaccina al Miele”

La Magia di uno Strano Incidente alla Difesa Americana

Premessa
Su cosa possa essere definito “naturale” e cosa opporre di preciso a questa parola –artificiale? artefatto? o semplicemente: innaturale?- non prenderò posizione pur avendo le mie idee; non credo tuttavia che sarebbe possibile farne uso al di fuori del regno tanto indefinito quanto abusato dell’intuitivo e nel colloquiale.   Continue reading “La Magia di uno Strano Incidente alla Difesa Americana”

Una Storia di Scacchi

Avevo un amico che avrà pesato un cinquanta chili con tutte le scarpe, veramente minuto e magrolino; girava vestito da dandy e ci divertivamo a usare lemmi desueti in continuazione. Tutto considerato era un vero poeta, anche se non se ne rendeva conto, non ci teneva, e non scriveva poesie. Continue reading “Una Storia di Scacchi”