193. PILLOLE DI DANTE: Un Re Falsario

Tra i numerosi “cattivi principi cristiani”, oltre al fiacco padre del Giustiniano inglese Edoardo I Plantageneto, quello impegnato in Scozia contro Robert Bruce e William Wallace, si nomina Stefano Urosio II (Par. XIX), re di Rascia, vale a dire di un allora fiorente regno grossomodo corrispondente a parte della Serbia e Bosnia, Croazia, Dalmazia.

Egli batté moneta di fattezze simili a quelle del matapan della Serenissima, che veniva, infatti, confusa ed accettata come l’altra, pur coniata con una lega d’argento alterata.

Tale pratica, invisa alla Repubblica di Venezia, fu da questa stigmatizzata con un decreto che cercava di bloccarne la circolazione.

(Visited 79 times, 1 visits today)