Poema d’amore

Ma certo che ti amo!
Tesoro, ti amo!
E non importa il cucinato,
solo quanto hai spompinato.
Non mi frega del cervello,
solo succhiami l’uccello!
No, non metter lavatrici,
vai imitando meretrici!
Ma certo che ti amo!
Tesoro ti amo!
Ce lo sai del mio vizietto,
farmi fare il servizietto.
No, non battere la calle…
però succhiami le palle!
Sei regina nel momento,
pigli cazzi a piacimento!
Ma certo che ti amo!
Tesoro, ti amo!
Non ti inganno con l’amore,
ti do il pene a tutte l’ore!
Se mi piace scopar duro
e non penso al mio futuro
è perché chi sborra forte,
no, non teme più la morte.
Ma certo che ti amo!
Tesoro, ti amo!

(Visited 92 times, 1 visits today)